Poche città al mondo possono vantare un colpo d'occhio come Sorrento, Perla e Orgoglio della Penisola Sorrentina. Patrimonio mondiale dell'UNESCO. Sorrento gode anche di una millenaria tradizione enogastronomica con la sua cucina tipica caratterizzata da piatti semplici, creati con gli ingredienti base della cucina mediterranea.
Sorrento, nel corso degli anni, ha incantato alcuni dei più illustri esponenti della cultura europea, tra cui Nietzsche, Goethe, Dickens, Ibsen, Wagner e anche il grande Caruso che, con la sua canzone "Torna a Surriento", ha contribuito a farlo conoscere in tutto il mondo e oggi migliaia di turisti vengono qui ogni anno.


Cosa vedere a Sorrento

Centro storico

Uno dei luoghi ideali per lo shopping è il centro storico di Sorrento, una serie interminabile di negozi e botteghe, che offrono mille souvenir, articoli d’artigianato locale come ceramiche, sandali, spezie e aromi, liquori e rosoli. Da non trascurare i tipici lavori in legno intarsiato dei maestri artigiani sorrentini. Le loro botteghe sono una presenza rassicurante e colorata che si proietta spesso all’esterno del negozio, tappezzando le mura di forme e colori. Tutto questo caratterizza l’ambiente e rende piacevole la passeggiata lungo le stradine del centro.
(Visita: http://www.sorrentotourism.com)


Spiagge:

Di seguito alcune spiagge a pochi metri da noi:
SPIAGGIA DI SAN FRANCESCO : Leonelli's Beach e Marameo Beach
CAPO DI SORRENTO : Lido La Solara
MARINA GRANDE : Bagni Zi Ntonio mare e Bagni Delfino


Museo Correale di Terranova

Una visita al Museo crea un grande interesse e attenzione, sia per gli appassionati di pittura che per gli amanti delle arti decorative e archeologiche. Questo luogo documenta le antiche radici storiche della città di Sorrento. (Visita: http://www.museocorreale.it).


 Villa Comunale

La villa sorge sugli orti dei frati francescani ed è stata realizza tra gli anni 1877 e 1879. La Villa ha alberi secolari che regalano agli ospiti una deliziosa zona ombreggiata che ripara dal caldo estivo e si affaccia a picco sul mare. Si possono ammirare anche due busti, che risalgono ai primi del Novecento, uno dedicato allo storico Bartolommeo Capasso ed un altro a Francesco Saverio Gargiulo. Ha una discesa a mare che consente una passeggiata piacevole, ma i più pigri possono utilizzare l’ascensore messa a disposizione del comune di Sorrento al costo di soli €1.
www. http://www.penisola.it/sorrento
https://www.sorrentolift.it/


E poi ancora…..

La Cattedrale SS. Filippo e Giacomo
Le Ville Romane di Puolo
I Bagni della Regina Giovanna
Marina Grande


Visita i seguenti link per maggiori informazioni:
http://www.comune.sorrento.na.it/pagina650_la-citt-e-il-turismo.html
http://www.penisola.it/sorrento
http://www.sorrentotourism.com